cover
Infection Control

Vaccinazione anti Covid-19 in ambiente ospedaliero protetto: l'esperienza della AUSL Toscana Nord Ovest

Articolo di Spartaco Mencaroni Michela Maielli

L’avvio della vaccinazione contro il SARS-CoV-2 in Italia, con la giornata simbolica del 27 dicembre 2020, ha segnato l’inizio della più importante campagna di profilassi degli ultimi decenni, interessando in pochi mesi una platea di milioni di persone di tutte le fasce d’età (attualmente dall’offerta vaccinale sono esclusi soltanto i minori di 12 anni) e di ogni condizione di rischio. Per garantire il successo della campagna di immunizzazione attiva è necessario assicurare in primis una estesa copertura della popolazione generale e, contestualmente, garantire ai pazienti appartenenti alle fasce di maggiore rischio l’accesso alla protezione del vaccino: per questo motivo nell'ASL Toscana Nord Ovest sono stati attivati ambulatori vaccinali dedicati in ogni presidio di riferimento nella Rete ospedaliera.

Infection Control

Vaccinazione anti Covid-19 in ambiente ospedaliero protetto: l'esperienza della AUSL Toscana Nord Ovest

13 ottobre, 2021
Articolo di Spartaco Mencaroni Michela Maielli

L’avvio della vaccinazione contro il SARS-CoV-2 in Italia, con la giornata simbolica del 27 dicembre 2020, ha segnato l’inizio della più importante campagna di profilassi degli ultimi decenni, interessando in pochi mesi una platea di milioni di persone di tutte le fasce d’età (attualmente dall’offerta vaccinale sono esclusi soltanto i minori di 12 anni) e di ogni condizione di rischio. Per garantire il successo della campagna di immunizzazione attiva è necessario assicurare in primis una estesa copertura della popolazione generale e, contestualmente, garantire ai pazienti appartenenti alle fasce di maggiore rischio l’accesso alla protezione del vaccino: per questo motivo nell'ASL Toscana Nord Ovest sono stati attivati ambulatori vaccinali dedicati in ogni presidio di riferimento nella Rete ospedaliera.

Modelli organizzativi · 10 giugno, 2021

Perché gli operatori sanitari non si lavano (appropriatamente) le mani?

Articolo di Giacomo Galletti

Modelli organizzativi · 28 aprile, 2020

La risposta alla pandemia da Sars-CoV-2 del network ospedaliero della Toscana

Articolo di Silvia Forni Fabrizio Gemmi Matteo Nocci

Modelli organizzativi · 14 aprile, 2020

Le attività di Chirurgia generale nello scenario di pandemia da COVID-19

Articolo di Giulio Toccafondi Giorgio Tulli Francesco di Marzo

Modelli organizzativi · 9 aprile, 2020

Governare l’inatteso. In ospedale

Articolo di Francesca Ciraolo

Modelli organizzativi · 28 novembre, 2019

Ancora sulla qualità nella diagnostica biologica

Articolo di Daniela Accorgi Giulio Camarlinghi

Modelli organizzativi · 20 settembre, 2019

La qualità nella diagnostica microbiologica

Articolo di Daniela Accorgi Giulio Camarlinghi

Compito principale della Microbiologia clinica è quello di porre diagnosi eziologica, identifica quindi i microorganismi responsabili di una patologia che si moltiplicano e muoiono rapidamente. L’unicità di questo percorso diagnostico deriva quindi dall’esigenza di dover “isolare, coltivare e conservare” microrganismi vivi, per poterli poi eventualmente valutare a fini tassonomici, epidemiologici e terapeutici. Il risultato contenuto nel referto microbiologico non è un numero, un valore, una quantità, bensì la caratterizzazione della noxa patogena, responsabile di un quadro patologico derivante dal rapporto che si instaura tra due sistemi biologici: il microrganismo e l’uomo.

Modelli Organizzativi

La qualità nella diagnostica microbiologica

Articolo di Daniela Accorgi Giulio Camarlinghi

Compito principale della Microbiologia clinica è quello di porre diagnosi eziologica, identifica quindi i microorganismi responsabili di una patologia che si moltiplicano e muoiono rapidamente. L’unicità di questo percorso diagnostico deriva quindi dall’esigenza di dover “isolare, coltivare e conservare” microrganismi vivi, per poterli poi eventualmente valutare a fini tassonomici, epidemiologici e terapeutici. Il risultato contenuto nel referto microbiologico non è un numero, un valore, una quantità, bensì la caratterizzazione della noxa patogena, responsabile di un quadro patologico derivante dal rapporto che si instaura tra due sistemi biologici: il microrganismo e l’uomo.

images/antibiotico-resistenza/pixabay_laboratory_313862_800x533.png
Modelli organizzativi · 29 luglio, 2019

Fattori sociali e culturali nell’uso degli antibiotici

Articolo di Fabrizio Gemmi

Diversi studi mostrano che fattori sociali e culturali svolgono un ruolo importante nel consumo di antimicrobici. L’efficacia di un intervento per ottimizzare l’uso di questi farmaci sarà conseguentemente influenzata dall’ambiente sociale e istituzionale nel quale tale intervento è implementato.

Antibiotico Resistenza

Fattori sociali e culturali nell’uso degli antibiotici

Articolo di Fabrizio Gemmi

Diversi studi mostrano che fattori sociali e culturali svolgono un ruolo importante nel consumo di antimicrobici. L’efficacia di un intervento per ottimizzare l’uso di questi farmaci sarà conseguentemente influenzata dall’ambiente sociale e istituzionale nel quale tale intervento è implementato.

images/antibiotico-resistenza/antibiotico_resistenza_800x533_pixabay_1540220_1920.png
Modelli organizzativi · 10 luglio, 2017

Le vaccinazioni negli operatori sanitari

Articolo di Enrico Tagliaferri

Nel Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017-2019 si legge: "Operatori sanitari: per gli operatori sanitari un adeguato intervento di immunizzazione è fondamentale per la prevenzione e il controllo delle infezioni (anti-epatite B, anti-influenzale, anti-morbillo, parotite, rosolia (MPR), anti-varicella, anti-pertosse).

Modelli Organizzativi

Le vaccinazioni negli operatori sanitari

Articolo di Enrico Tagliaferri

Nel Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017-2019 si legge: "Operatori sanitari: per gli operatori sanitari un adeguato intervento di immunizzazione è fondamentale per la prevenzione e il controllo delle infezioni (anti-epatite B, anti-influenzale, anti-morbillo, parotite, rosolia (MPR), anti-varicella, anti-pertosse).

images/image_preview_02_800x533.jpg
Modelli organizzativi · 10 aprile, 2017

I vaccini come strumento per combattere il fenomeno dell'antibiotico-resistenza

Articolo di Maddalena Grazzini

I vaccini sono in grado di prevenire le infezioni da microrganismi multi-resistenti agli antibiotici (MultiDrug-Resistant o MDR) con vari meccanismi:1,2,3,4,5

Antibiotico Resistenza

I vaccini come strumento per combattere il fenomeno dell'antibiotico-resistenza

Articolo di Maddalena Grazzini

I vaccini sono in grado di prevenire le infezioni da microrganismi multi-resistenti agli antibiotici (MultiDrug-Resistant o MDR) con vari meccanismi:1,2,3,4,5

images/modelli_organizzativi/provette_800x533.png
Modelli organizzativi · 23 maggio, 2016

La nuova campagna del CDC per l'igiene delle mani

Articolo di Silvia Forni

Il Centre for Disese Control and Prevention (CDC) ha lanciato una nuova campagna per promuovere l'igiene delle mani nelle strutture sanitarie, dal titolo Clean hands count.
In occasione della giornata mondiale per l'igiene delle mani è stata presentata la nuova campagna che mira a migliorare l'aderenza alle raccomandazioni del CDC Per approfondire: visita il sito del CDC

Modelli Organizzativi

La nuova campagna del CDC per l'igiene delle mani

Articolo di Silvia Forni

Il Centre for Disese Control and Prevention (CDC) ha lanciato una nuova campagna per promuovere l'igiene delle mani nelle strutture sanitarie, dal titolo Clean hands count.
In occasione della giornata mondiale per l'igiene delle mani è stata presentata la nuova campagna che mira a migliorare l'aderenza alle raccomandazioni del CDC Per approfondire: visita il sito del CDC

images/modelli_organizzativi/handhygiene_456px.gif
Modelli organizzativi · 19 febbraio, 2016

Sangue sicuro: dai test di screening al Patient Blood Management

Articolo di Valentina Molese

Una recente sentenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha condannato lo Stato italiano a risarcire 371 cittadini che tra gli anni '70 e '90 hanno contratto malattie infettive (AIDS, epatite B e C) in seguito a trasfusione di emocomponenti o emoderivati infetti. 

Modelli Organizzativi

Sangue sicuro: dai test di screening al Patient Blood Management

Articolo di Valentina Molese

Una recente sentenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha condannato lo Stato italiano a risarcire 371 cittadini che tra gli anni '70 e '90 hanno contratto malattie infettive (AIDS, epatite B e C) in seguito a trasfusione di emocomponenti o emoderivati infetti. 

images/modelli_organizzativi/trasfusioni_sangue-2.jpg
Modelli organizzativi · 13 novembre, 2014

La diagnosi delle infezioni delle vie urinarie

Articolo di Enrico Tagliaferri Alberto Farese

Le infezioni delle vie urinarie (IVU) sono condizioni cliniche di frequente riscontro nei Dipartimenti di emergenza (DE), poiché l'insorgenza dei sintomi è spesso acuta e i pazienti cercano immediata risposta alle proprie necessità cliniche. I medici dei DE si trovano ad affrontare un ampio spettro di situazioni cliniche, dalla cistite non complicata allo shock settico, anche se i pazienti che si rivolgono ai DE sono generalmente più "gravi" di quelli che si rivolgono agli ambulatori dei medici di medicina generale.

Modelli Organizzativi

La diagnosi delle infezioni delle vie urinarie

Articolo di Enrico Tagliaferri Alberto Farese

Le infezioni delle vie urinarie (IVU) sono condizioni cliniche di frequente riscontro nei Dipartimenti di emergenza (DE), poiché l'insorgenza dei sintomi è spesso acuta e i pazienti cercano immediata risposta alle proprie necessità cliniche. I medici dei DE si trovano ad affrontare un ampio spettro di situazioni cliniche, dalla cistite non complicata allo shock settico, anche se i pazienti che si rivolgono ai DE sono generalmente più "gravi" di quelli che si rivolgono agli ambulatori dei medici di medicina generale.

images/modelli_organizzativi/provette_800x533.png
Modelli organizzativi · 13 giugno, 2014

Antimicrobial stewardship: ottimizzare la terapia antibiotica ai tempi delle resistenze batteriche e della crisi finanziaria

Articolo di Enrico Tagliaferri Alberto Farese

La terapia antibiotica è uno dei capitoli più rilevanti della pratica medica, sia da un punto di vista clinico che di sanità pubblica e farmaco-economia. I nostri pazienti sono sempre più spesso immunodepressi, portatori di dispositivi invasivi, allettati, quindi esposti a quadri infettivi sempre più complessi. La prescrizione dell'antibiotico si distingue da quella di altri farmaci per l'impatto che ha non solo sul singolo paziente, ma anche sulla flora ospedaliera, quindi sugli altri pazienti. È infatti dimostrata una stretta correlazione tra l'impiego di un antibiotico e i livelli di resistenza (Figura 1).

Modelli Organizzativi

Antimicrobial stewardship: ottimizzare la terapia antibiotica ai tempi delle resistenze batteriche e della crisi finanziaria

Articolo di Enrico Tagliaferri Alberto Farese

La terapia antibiotica è uno dei capitoli più rilevanti della pratica medica, sia da un punto di vista clinico che di sanità pubblica e farmaco-economia. I nostri pazienti sono sempre più spesso immunodepressi, portatori di dispositivi invasivi, allettati, quindi esposti a quadri infettivi sempre più complessi. La prescrizione dell'antibiotico si distingue da quella di altri farmaci per l'impatto che ha non solo sul singolo paziente, ma anche sulla flora ospedaliera, quindi sugli altri pazienti. È infatti dimostrata una stretta correlazione tra l'impiego di un antibiotico e i livelli di resistenza (Figura 1).

images/antibiotico-resistenza/antibiotico_resistenza_800x533_pixabay_1540220_1920.png
Modelli organizzativi · 12 giugno, 2014

Evidence-based design approach

Articolo di Virginia Serrani

Nel 1995 usciva sul New England Journal of Medicine un articolo di Horsburgh1 dal titolo Healing by design che, nel suo passo più significativo, affermava che «Medical care cannot be separated from the buildings in which it is delivered. The quality of space in such buildings affects the outcome of medical care, and architectural design is thus an important part of the healing process».

Modelli Organizzativi

Evidence-based design approach

Articolo di Virginia Serrani

Nel 1995 usciva sul New England Journal of Medicine un articolo di Horsburgh1 dal titolo Healing by design che, nel suo passo più significativo, affermava che «Medical care cannot be separated from the buildings in which it is delivered. The quality of space in such buildings affects the outcome of medical care, and architectural design is thus an important part of the healing process».

images/antibiotico-resistenza/construction_pixabay_370588_800x533.png
Modelli organizzativi · 9 gennaio, 2014

Le 10 domande al Microbiologo clinico

Articolo di Fabio Arena

Quale esame microbiologico è più appropriato nella diagnosi di specifiche infezioni correlate all’assistenza? Quali sono le modalità di prelievo corrette per ottenere in campione microbiologico di qualità? Quali sono le pratiche di infection control necessarie in caso di isolamento di germi multi-resistenti e C. difficile? 
Nella rubrica che segue troverete la risposta a queste e altre domande. Invitiamo i colleghi a porre eventuali ulteriori domande per integrare la rubrica.

Modelli Organizzativi

Le 10 domande al Microbiologo clinico

Articolo di Fabio Arena

Quale esame microbiologico è più appropriato nella diagnosi di specifiche infezioni correlate all’assistenza? Quali sono le modalità di prelievo corrette per ottenere in campione microbiologico di qualità? Quali sono le pratiche di infection control necessarie in caso di isolamento di germi multi-resistenti e C. difficile? 
Nella rubrica che segue troverete la risposta a queste e altre domande. Invitiamo i colleghi a porre eventuali ulteriori domande per integrare la rubrica.

images/image_preview_00_800x560.jpg