Infezioni Obiettivo Zero

Chi siamo


L’Agenzia regionale di sanità (ARS) è impegnata da anni in attività di prevenzione e controllo delle infezioni, con particolare riguardo all’antibiotico-resistenza, alla prevenzione e gestione delle infezioni multi-resistenti, alle vaccinazioni, alla prevenzione e cura di meningite ed epatite. Il rapido mutare degli scenari epidemiologici e della cura delle patologie legate alla diffusione delle infezioni, rende ancor più necessario di quanto in passato diffondere rapidamente e capillarmente cultura, notizie e conoscenze riguardo alle strategie più efficaci di contrasto alle infezioni e di prevenzione della loro diffusione.

Il progetto Infezioni Obiettivo Zero (IOZ), varato nel 2014, ha portato alla realizzazione di un portale web finalizzato alla diffusione di conoscenze ed esperienze sul tema del contrasto alle infezioni. Grazie alla collaborazione di numerosi professionisti, che operano quotidianamente sul campo, IOZ rappresenta un importante momento di condivisione di iniziative ed un incubatore di idee innovative, con importanti risultati in termini di diffusione dei suoi contenuti.

Il futuro obiettivo del progetto è rafforzare i risultati raggiunti e consolidare le attività in atto, rendendo IOZ uno strumento che dà voce alle istituzioni ed ai professionisti, contribuendo a diffondere la conoscenza su prevenzione, diagnosi, cura e assistenza delle infezioni e creando occasioni di confronto, in modo da stimolare l’adozione di azioni e strategie d’intervento sempre più efficaci.

I contenuti principali di IOZ comprendono l’antibiotico-resistenza e la stewardship antibiotica, la stewardship diagnostica, la lotta alla sepsi, la prevenzione ed il controllo delle infezioni correlate all’assistenza. Tali tematiche vengono analizzate ponendo particolare attenzione alla diffusione di questi fenomeni anche nei setting di assistenza territoriale, con particolare riguardo alla gestione delle infezioni ed all’uso di antibiotici in Medicina Generale e nelle Residenze Sanitarie Assistite. L'obiettivo è far diventare IOZ, portale rinnovato nella veste grafica e potenziato nei contenuti, sempre più uno strumento per la promozione del confronto di punti di vista diversi, in un’ottica multidisciplinare e multiprofessionale.

Il progetto IOZ è realizzato dall’Agenzia regionale di sanità con anche la collaborazione del Centro gestione rischio clinico e sicurezza del paziente della Regione Toscana (CGRC). Il comitato di redazione è composto da esperti dell'ARS e del CGRC, oltre che da professionisti selezionati che operano quotidianamente sul campo nel settore, quali medici e infermieri del pronto soccorso, delle terapie intensive, dei reparti di medicina e chirurgia, infettivologi, farmacisti e ricercatori, per costituire un gruppo di lavoro i cui partecipanti possano confrontarsi sui temi chiave ed emergenti, individuare priorità e creare connessioni.